Cos’è lo stile Boho e come ottenerlo

Cos’è lo stile Boho e come ottenerlo

1 dicembre, 2020

Quanti ci piace lo stile boho? Tanto! Le sue origini romantiche, la sua evoluzione, i suoi colori e i suoi tessuti. Seguiteci alla scoperta di questo stile iconico e prendete nota dei nostri consigli per ottenerlo con facilità outfit dopo outfit!

Uno stile che viene dal passato che ricorda arte, viaggi, libertà, festival musicali e natura: come non innamorarsene! Seguiteci alla scoperta di questo stile iconico e prendete nota dei nostri consigli per ottenerlo con facilità outfit dopo outfit!

Una donna boho è…

Una donna dallo stile boho si contraddistingue per essere creativa, libera, rilassata. Una donna che non segue le norme se non le sue.

La spontaneità e il no rules si una donna boho si nota dai suoi abbinamenti di colori diversi, epoche e stili differenti, indumenti, tessuti, texture e accessori di diversa provenienza. Il risultato è comunque sempre organico e naturale, con quel tocco wild che contraddistingue questo stile.

Origine storiche dello stile boho

Ogni stile e ogni tendenza moda ha le sue origini e quella del boho è forse una delle più romantiche.

  • Sorge nella Francia del II Impero, nel quartiere latino di Parigi come reazione al sistema borghese stabilito a quel tempo e caratterizzato dal capitalismo e dalle regole.
  • I bohemien sono artisti, intellettuali e scrittori, che s’ispirano ai valori e allo stile dei nomadi provenienti dalla regione della Boemia, nell’Europa orientale, tra Germania, Polonia e Austria. Uno stile che simboleggia la ribellione ma che è anche la conseguenza della mancanza di risorse economiche dell’artista.
  • A metà dello XIX sec., i Romantici prendono il testimone.
  • Lo spirito boheme ritorna più vivo che mai negli anni 60, con le proteste giovanili mondiali, derivate dall’inizio della guerra del Vietnam e con l’ecologismo del movimento hippie, rimanendo iconico fino ai giorni nostri. Proprio per questo quando pensiamo allo stile boho, pensiamo a Woodstock mentre i millenials trovano il loro riferimento nel più attuale Coachella festival.

Come ottenere un look boho

Bene, adesso che hai riferimenti del passato e del presente e forse le idee più chiare, andiamo al sodo! Segui i nostri consigli e scopri tutte le tips per ottenere un look boho nella vita di tutti i giorni o nelle occasioni speciali.

  • Innanzi tutto è imprescindibile il tocco rustico e artigianale, che otterrai scegliendo tessuti ricamati, denim, scamosciati, patchwork, crochet e con frange. Metti le mani su capi fluidi, ampi e voluminosi come gonne, vestiti, spolverini, bluse e kimonos.
  • Per quanto riguarda i colori, la palette boho, va da quelli grezzi a quelli tostati, dai marroni all’indaco blu.
  • Non aver paura di osare con gli accessori: sono loro che danno forma al tuo look e non il contrario. Cappelli, borse, stivali da cowboy, bigiotteria…più etnici ed esotici sono, e meglio è! Tips? Quando sei in viaggio indossa gli accessori tipici del luogo in cui ti trovi, un modo per esplorare il luogo con stile.
  • In linea con quanto sopra, optate per i capi con tocco rurale, medievale, gipsy o particolari per la loro provenienza (gonne pareo thai, caftanes di seta siriani, giubbe dall’aria russa, poncho) o per la loro appartenenza storica (giacche di uniformi militari antiche per esempio). Aumenteranno le vostre opzioni di stile e sono perfetti per essere abbinati ai tuoi basic!

Abbigliamento e accessori in stile boho-chic

Ogni stile ha i suoi capi protagonisti e per quello boho sono sicuramente le gonne, i vestiti, gilet e pantaloni a zampa di elefante.
Per quanto riguarda gli accessori invece spiccano: cappelli, cinture maxi, collane, grandi orecchini, bracciali, accessori per capelli (trecce di perline, foulard), piume, calzature piatte, stivaletti.

Parte superiore

  • Tops: completamente all’uncinetto, elasticizzati sul petto modello nido d’api e con spalle scoperte, crop tops semi trasparenti e ricamati.
  • Camicia/bluse: fluide, con scollo bardot, balze, nappe, toni terra, motivi floreali.
  • Cardigan, ponchos: maglia grossa, maniche gonfiate, modelli oversize, print etnico.
  • Kimono: fluido, semitrasparente, lungo o midi, print floreale, maniche a pipistrello, frange, nappe o pizzi.

Gonne boho

  • Taglio: Lunghezza midi o maxi con taglio wrap, asimmetrico o scampanato
  • Tessuto: Fluido, vaporoso, dinamico, increspato, balze, all’uncinetto.
  • Stampe: Floreale, etnico, paisley

Vestiti boho

  • Tessuti fluidi: lino, cotone, seta con dettagli all’uncinetto, pizzo, ricami o frange.
    Lungo, midi o maxi.
  • Balze, maniche scampanate, nappe
  • Stampe: paisley, etniche, tie dye, floreale
  • Tonalità terra: bianco, avorio, beige, ruggine. Da non escludere anche: turchese, rosa, bordeau o nero.

Pantaloni e jeans

  • Modello: A zampa, palazzo, baggie, culotte, short
  • Tessuto: Jeans ( anche strappato, sfrangiato) elastico, fine e vaporoso.
  • Stampe: Floreale, etnico, paisley

Come indossare lo stile boho?

DOs
  • ook monocromatici con tonalità terra, bianchi, verde pallido. Opta per un layering di capi con diversa lunghezza e diversa graduazione di colori,
  • Equilibrare volumi e prints.
  • Riutilizzare. Dai un’occhiata ai ripostigli familiari per scovare capi vintage da poter personalizzare.
DONTs
  • Look sovraccaricati: ricordati che i primi pionieri di questo stile erano artisti, l’estetica e la personalità convivono, ma in armonia.
  • Indossare un look boho senza adattarlo al tuo stile di vita, alla tua personalità e l’attualità.
  • Le imitazioni di tessuti, indumenti e materiali.
Ti piacerebbe ricevere dei capi selezionati solo per te?
Scopri il tuo miglior stile grazie a un'esperta di moda. La tua Personal Shopper è pronta a creare la tua selezione di capi perfetta!

Look boho per primavera-estate

Finalmente il sole, le temperature alte e la bella stagione! Se vuoi portare lo stile boho tra le strade della tua città, in aperta campagna o in vacanza al mare scegli: vestiti lunghi, gonne midi, shorts denim, blusa bianca oversize, crop top all’uncinetto, kimonos fluidi e floreali, foulard, borse con frange,anelli e collane a volontà, sandali piani con lacci alle caviglie.

Look boho per autunno-inverno

Anche nella stagione del cozy e del layering, il boho trova grandi alleati di stile in questi capi: cardigan o poncho etnici, jeans a zampa, stivaletti scamosciati. In voga anche nella stagione fredda i vestiti lunghi, maglioni oversize, stivali cowboy, cappelli, sciarpa maxi.

Icone di stile boho e la loro tipologia

Artiste, cantanti, modelle e attrici, anche lo stile boho ha le sue muse. Trova ispirazione dando un’occhiata ai look di queste celebrità e alla loro tipologia di boho (sì, ve ne sono diverse!) e alle collezioni di stilisti famosi, che elevano l’espressione artistica di questo stile di stagione in stagione.

  1. Boho-minimal: Jane birkin
  2. Boho-glam: Kate Moss
  3. Boho-hipster: Zoe Kravitz
  4. Florence Welch, lider della band musicale “Florence and The Machine” (incarna in immagine ed essenza i valori più elevati di questo stile.)
  5. Vittoria Puccini: (boho hippy) L’attrice italiana mescola nei suoi look elementi dello stile bohème e di quello hippy.
Continua a leggere
stile preppy

Cos’è lo stile Preppy e come ottenerlo

stile romantico

Stile Romantico: cos’è e come ottenerlo

Look boho per respirare aria d’estate

Stile boho per respirare l'aria estiva con 3 look

Commenti

Scrivi un commento

il tuo commento (obbligatorio)
Nome (obbligatorio)
email (obbligatorio)