Quali sono le caratteristiche dei look casual? lookiero

Quali sono le caratteristiche dei look casual?

19 settembre, 2022

Come si crea un look casual?

La parola d’ordine per creare un look casual è comodità. Quindi, i look sono semplici, accessibili e pratici per tutti i giorni. Infatti, ci si può vestire casual per andare al lavoro, per fare un giro in centro, per uscire con gli amici o per una riunione familiare, praticamente in tutte le occasioni! Ecco i consigli di stile delle nostre esperte:

  • Nel guardaroba non devono mancare alcuni capi basic pratici e senza tempo: t-shirt, jeans, cardigan, camicie oversize e parka, essenziali nel tuo guardaroba.
  • Per quanto riguarda la palette di colori, scegli tonalità facilmente combinabili fra loro e soprattutto colori neutri: bianco, grigio, blu, nero, cachi, marrone.
  • Tessuti morbidi, che si adattano al corpo e creano movimento, come la maglia e il denim.
  • Le scarpe sono tutto! Il modello giusto è fondamentale per dare al look lo stile casual che stai cercando. Devono essere comode e versatili, come sneakers, stivali, mocassini e mule.

Come è nato lo stile casual?

Lo stile casual è stato influenzato principalmente dall’abbigliamento sportivo degli inizi del XX secolo negli Stati Uniti. Nonostante lo sport fosse considerato di bassa classe, con il passare del tempo diventarono chiari i suoi benefici sulla salute e la moda si adattò alle necessità di indossare abiti comodi per praticarlo.

Fu in questo periodo che vennero fondati brand come Levis Strauss, Converse e Lacoste. Inoltre, Coco Chanel liberava in quegli anni la donna dal corsetto, promuovendo e integrando materiali e tagli sportivi nelle sue collezioni. Iniziava a svilupparsi la filosofia secondo la quale i capi devono adattarsi al nostro stile di vita.

Icone di stile casual

Lo stile casual è così diffuso che risulta difficile trovare personaggi famosi pionieri di stile, ma ecco alcuni esempi di celebrità femminili da cui trarre ispirazione:

  • Dakota Johnson: indossa lo stile casual nella sua essenza adattandolo alle tendenze del momento e mostrando personalità.
  • Katie Holmes: trasforma in casual chic tutto ciò che tocca, selezionando capi di stile diverso, abbinando accessori interessanti, portando i capelli legati o sciolti e senza trucco, puntando sempre alla naturalezza.
  • Mila Kunis: la sua unica intenzione è quella di sentirsi comoda ma con intelligenza e stile.
  • Ana de Armas: unisce i capi minimal e hipster creando un perfetto stile casual.

Come indossare lo stile casual?

  • Acquista capi basic di qualità che puoi riutilizzare anno dopo anno.
  • Aggiorna i tuoi classici del guardaroba! Anche i basic vanno fuori moda!
  • Se ti trucchi, scegli un look delicato e naturale: una riga di eyeliner o un tocco rosa polvere sulle labbra è tutto ciò di cui hai bisogno
NO
  • Il confine fra comodità e disastro è sottile: stai attenta agli eccessi
  • Evita i capi che si stropicciano facilmente o poco resistenti ai lavaggi
  • Lascia perdere i colori stridenti e non avrai problemi per abbinare i tuoi capi.

Quali sono i capi di abbigliamento casual?

Pantaloni e jeans in stile casual

I jeans sono la vera essenza dello stile casual che non può mancare nel tuo guardaroba. Le sue origini sono misteriose: si dice che siano stati inventati a Genova, ma altre fonti sembrano indicare che i primi jeans siano stati indossati dai cowboy negli Stati Uniti.

Oggi, mistero a parte, è un capo molto versatile, adatto a tutte le silhouette e in grado di risaltare qualsiasi bodyshape. Basta saper scegliere il modello giusto! Il modello skinny è un classico per risaltare le gambe, quelli a zampa oppure bootcut sono ideali per le donne a triangolo e quelli a gamba larga sono la grande tendenza del momento, i preferiti dalle più giovani.

Le t-shirt e i top informali

Quando parliamo di stile casual la prima cosa che ci viene in mente è la t-shirt: un capo versatile che permette di spaziare in termini di colori, stampe e fantasie, ma anche di maniche e tessuti, per adattarsi alla tua personalità.

Di quali fattori dobbiamo tenere conto quando scegliamo una t-shirt? Iniziamo dallo scollo. È importante saperlo scegliere con cura per valorizzare il fisico. Lo scollo a V è perfetto per le donne con il busto corto o un seno prosperoso, mentre il modello girocollo è l’ideale per quelle con il busto più lungo o un décolleté poco pronunciato.

Un altro fattore è la manica, potendo scegliere tra svariati modelli che esaltano le spalle o le nascondono, e infine il materiale. Il cotone è il più gettonato, ma anche un misto cotone e poliestere può essere una buona idea per un fitting più aderente.

Le migliori gonne casual

Indossare uno stile casual non vuol dire prediligere solo pantaloni e jeans. Le gonne possono essere un alleato perfetto per indossare uno stile informale e comodo.

Oltre alle gonne di jeans, un classico di questo stile, si può optare per quelle in maglia, fantastiche per la stagione autunno-inverno, da abbinare a una t-shirt e sneakers. Ricorda che questo tessuto mette in evidenza i fianchi, quindi sceglilo se decidi di esaltare questa parte del corpo.

La gonna midi a vita alta accentua il punto vita senza rinunciare alla comodità. Anche in questo caso puoi abbinarla ad un paio di sneakers per un look casual impeccabile.

Abiti casual

Lo stile casual non esclude nemmeno gli abiti! Ce ne sono di diversi modelli, in base alla personalità e al gusto di ciascuna, ma hanno tutti un punto in comune: sono comodissimi.

Un esempio intramontabile è l’abito chemisier, con la cintura in vita e le tasche al posto giusto.

Oppure, l’abito in maglia che, come la gonna, esalta la femminilità ed è perfetto sia di giorno, con le sneakers, che di sera con gli stivaletti corti e il chiodo di pelle.

Infine, va benissimo anche l’abito incrociato lungo, ancora più romantico, e da abbinare anche in questo caso alle sneakers o agli stivaletti.

Capispalla casual

Ancora una volta il tessuto denim è in cima alla classifica dei capi casual, con l’intramontabile giubbotto di jeans. La scelta del modello varia in base all’età e al fisico e inoltre c’è una gamma vastissima di colori: dal blu classico che non va mai fuori moda a quelli colorati che danno un tocco speciale a qualsiasi outfit.

Il trench è un altro classico del guardaroba che si adatta a qualsiasi stile e in questo caso è perfetto sui jeans e un pullover.

E infine anche il blazer, un capo notoriamente classico, può diventare casual se abbinato nel modo giusto! Come il trench, abbinalo ad un paio di jeans e una t-shirt e crea subito un outfit casual e chic al contempo.

Outfit casual perfetti per donne di 30 anni

La trentenne che veste casual indossa abiti che riflettono il suo stile di vita dinamico e che la facciano sentire comoda nelle sue giornate frenetiche.

La nostra proposta include un paio di jeans bootcut o a zampa e un maglione semplice esaltati dalle ballerine colorate che rendono speciale il look.

Abbigliamento casual per le donne di 40 anni

Sappiamo che a 40 anni ami sentirti comoda ma senza rinunciare allo stile!

La nostra proposta: un paio di jeans dritti o a gamba larga che lasciano respirare le gambe, una maglia bianca con qualche dettaglio particolare e infine il giubbotto di jeans, ideale sia di mattina che di sera.

Look casual per le donne di 50 anni

Ti chiedi se sia possibile vestirsi casual con stile e classe a 50 anni? Certamente!

Scegli i tuoi jeans preferiti, anche skinny, che sappiamo che ti piacciono, e indossali con una t-shirt bianca. Il tocco speciale? Un blazer colorato! Noi abbiamo scelto questo color pesca che è perfetto per l’autunno.

Come vestirsi casual a 60 anni

Chi l’ha detto che dopo i 60 non ci si può vestire casual? È il momento perfetto per brillare!

La nostra proposta: abito chemisier, che esalta la silhouette facendoti sentire comoda, in versione lunga o corta, sneakers e uno zaino in pelle, perfetto per ogni occasione.

Idee di outfit casual da indossare in autunno o inverno

Ti proponiamo due look molto diversi che rientrano entrambi nella categoria casual, per mostrarti come puoi adattare questo stile al tuo umore e alla tua personalità.

Il primo look è pensato per la donna dinamica, tutto il giorno in giro in città fra impegni di lavoro, bambini e commissioni da sbrigare ed è composto da un paio di jeans (sì, proprio quelli che la tua Personal Shopper ha trovato per te e che non puoi fare a meno di indossare) e un dolcevita. Un abbinamento semplice da completare con il trench, il giubbotto imprescindibile in autunno.

Il secondo è più femminile, pensato per aggiungere un tocco romantico e di classe: la gonna di jeans da abbinare ad un maglione e un blazer a quadretti. Un look casual e anche un po’ preppy!

Idee di outfit casual da indossare in primavera o estate

Lo stile casual non conosce stagioni e può essere adattato perfettamente al guardaroba primavera/estate. Anche qui, due look diversi per occasioni o personalità altrettanto diverse.

Il primo è una vera e propria carica di vitamina e colore: jeans bianchi con una blusa con stampa, apparentemente semplice, ma esaltato dal giubbotto di jeans colorato che cambia radicalmente tutto!

Il secondo invece è l’ideale per andare in ufficio in primavera: jeans bianchi, la tendenza di questa stagione, e una t-shirt bianca. Un total look da spezzare con il trench e un foulard colorato. Amore a prima vista!

Continua a leggere
la tua guida allo stile Athleisure

Pronti... via! Ecco la tua guida allo stile Athleisure 2020

stile romantico

Stile Romantico: cos’è e come ottenerlo

Commenti
Patrizia Leone;
9 aprile, 2021
Lo stile casual mi piacciono alcuni articoli, come le gonne midi o a sigaretta
Gabriella;
9 maggio, 2021
Buongiorno adoro lo stile business casual
Rossana;
9 novembre, 2021
Adoro lo stile casual,tranne le gonne e gli abiti

Scrivi un commento

il tuo commento (obbligatorio)
Nome (obbligatorio)
email (obbligatorio)